Vendere viaggi online: la guida veloce 2020

Vendere viaggi online, venderne di più, sfruttando nuove ed efficaci strategie di web marketing.

Che tu sia un consulente viaggi online o il proprietario di una agenzia viaggi, in questa guida veloce 2020 ti fornirò una roadmap che potrai scorrere in fretta oppure approfondire negli aspetti che ti interessano di più, scegliendo i tanti approfondimenti che riportano alle nostre guide estese sul marketing turistico.

I colossi del travel, con i loro siti di viaggi online, fagocitano gran parte delle prenotazioni che passano dal web. 

Ma la Rete offre anche innumerevoli possibilità per le piccole agenzie o i consulenti di viaggio.

Ci sono tante occasioni di sperimentare nuove opportunità, strumenti e strategie di marketing online in grado di sviluppare ottimi risultati di bilancio.

Dunque, prima di aprire una agenzia viaggi online meglio approfondire ogni aspetto.

⇒Se ti interessa andare a fondo su questa parte ti consiglio la nostra guida “aprire una agenzia di viaggi: 30 cose da fare assolutamente” . Consiglio comunque di dare una scorsa anche a chi opera nel settore travel e vende viaggi online in qualunque veste.

Ogni agente di viaggio o consulente viaggi da casa deve riuscire ad avere una propria clientela, riuscire a pubblicizzare pacchetti turistici, sapere come trovare nuovi clienti, e come fidelizzarli.

Ti dico subito che con strategie mirate ed efficaci anche piccole agenzie di viaggi e tour operator possono trovare la loro nicchia, la loro “vena d’oro” ed il loro spazio per riuscire a vendere offerte viaggi sul web.


Oggi la concorrenza di portali come Expedia, Booking, Trivago, Venere e Groupon è agguerritissima, bruciando budget milionari.

Eppure anche tutti gli altri operatori medi e piccoli del settore travel possono fare qualcosa.

Persino disinnescare queste “potenze”.
Come?
Insinuandosi nelle crepe del sistema, puntando su aspetti peculiari, sanando le vulnerabilità che anche i grandi colossi hanno.

Il segreto per farcela è semplicemente uno: non mettersi in concorrenza con chi è più grosso di te.

In pratica non vendere gli stessi pacchetti vacanze ma differenziarsi e puntare su una nicchia e specializzarsi.
Inoltre, aggiungendo servizi personalizzati e puntando su quello che gli altri non possono dare.

⇒Se ti interessa approfondire questo tema ti consiglio di leggere la nostra guida “Come trovare nuovi clienti per agenzie viaggi” dove non mancano strategie e teorie ma troverai anche moltissime idee concrete che potrai tranquillamente rubare e applicare alle tue strategie.

⇒Ti consiglio di leggere anche la nostra guida che approfondisce le metodologie per vendere viaggi online e le specifiche che bisogna conoscere per ottenere visibilità sul web ed un buon posizionamento sui motori di ricerca.

 

guida 2020 come vendere viaggi online strategie di web marketing per agenzie viaggi

Vediamo ora come una piccola agenzia viaggi può vendere viaggi online, riuscendo ad essere uno tra i tour operator online affidabili.


Si tratta di 5 step imprescindibili.
Non puoi saltarne nemmeno uno se davvero vuoi avere successo e fare soldi online vendendo viaggi.

  1. Investire nel sito web
  2. Creare il blog della tua agenzia viaggi
  3. Crearsi il proprio punto distintivo (o di forza)
  4. Scegliere le giuste strategie di social media marketing
  5. Elabora programmi e incentivi per le recensioni

 

travel blogger- content-marketing blog di viaggi- agenzia viaggi

1. INVESTIRE SUL SITO WEB PER VENDERE VIAGGI ONLINE

Se credi che il sito web oggi sia diventato inutile “perchè tanto vendo viaggi sui social”, allora lasciatelo dire: sei sull’orlo di un precipizio.

Un sito web è una tra le armi più potenti per acquisire visibilità e -insieme ai social- formano un connubio potente, una miscela esplosiva che può farti arrivare ai vertici dei motori di ricerca e in prima pagina su Google.


Il sito deve essere veloce, Seo frendly, responsive e facile da consultare per i cellulari, semplice, bello, accattivante.

 Le pagine statiche devono essere strutturate conoscendo le regole della Seo on-site e contenere tutta una serie di informazioni necessarie (chi sei, contatti, la tua mission, i tuoi prodotti, ecc.). 

Se lo costruisci bene può darti una visibilità decine di volte maggiore rispetto a Facebook.

2. CREARE IL BLOG DELLA TUA AGENZIA VIAGGI

Se credi che i blog sono roba vecchia, da albori del Web, vuol dire che ti sei perso un bel pò di cose sullo sviluppo della Rete. 

Se il sito web è importante e viene indicizzato per i suoi contenuti statici (che non cambiano), 

il blog è necessario per apportare costanti aggiornamenti che Google vede con favore. 

E’ così che si può sperare di far scalare il tuo sito, perchè ha notizie aggiornate, pertinenti, interessanti e utili. 

Perciò, se vendi viaggi hai bisogno di visibilità. 

Per ottenerla servono contenuti scritti secondo i principi della Seo e scegliendo con cura le parole chiave. 

Si tratta di una scienza e di un’arte contemporaneamente che ha lo scopo di portare traffico targettizzato, cioè persone interessato a quello che vendi (calde).

Più i tuoi utenti sono interessati, più possibilità ci sono che acquistino il tuo viaggio. 

Questo è quello che si chiama content marketing, cioè vendere attraverso i contenuti, sfruttando le “moderne tecniche” (ormai hanno già qualche decennio ma in Italia siamo indietro come al solito!) dell’inbound marketing.

La cosa bella è che non sei tu che insegui i clienti ma sono questi che arrivano da te. 

E solo grazie ai contenuti di qualità.

SmartAds.it è una web agency con consulenti Seo esperti ed in più content creator, cioè creatori di contenuti di qualità con professionalità adatta per testi accattivanti, grafiche, fotografie, video o spot.

⇒Se anche tu credi che i contenuti siano un valido modo per vendere e garantirsi una visibilità gratuita nel tempo, ti consiglio di leggere le nostre guide su Marketing turistico e Seo  , e come creare un blog e come scrivere un blog di viaggi per tour operator.

Ma come detto, oltre a fornirti una sorta di corso di marketing e idee teoriche, vogliamo aiutarti concretamente

⇒Ecco perchè abbiamo stilato 25 idee di content marketing per agenzie di viaggi nel caso fossi a corto di argomenti o non sapessi cosa scrivere nel tuo blog.

governare il processo di pubblicazione commenti e recensioni dei clienti

3. CREARSI IL PROPRIO PUNTO DISTINTIVO (O DI FORZA)

La prima regola del marketing è distinguersi. 

Come agenzia viaggi, sia che tu venda viaggi low cost, pacchetti vacanze, biglietti aerei, devi crearti una peculiarità che ti permetta di distinguerti e ti renda memorabile. 

Un punto di forza che sia solo tuo e che costituisca una valida attrattiva per i clienti.
Rimanere nella testa delle persone è il tuo obiettivo cosìcché possano ricordarsi di te nel momento del bisogno. 

Tieni presente che molto spesso la peculiarità che distingue un marchio è solo “virtuale”, cioè frutto di precise strategie di comunicazione e marketing. 

Per questo potrebbe essere utile, oltre ad una agenzia di web marketing, anche una agenzia di comunicazione.
O, meglio, una sola in grado di integrare i due servizi.

Vendere viaggi online può essere una sfida entusiasmante ma anche pericolosa per questo non puoi sbagliare.

⇒Se vuoi conoscere le tecniche pratiche per distinguersi e creare offerte viaggi e pacchetti turistici in grado di battere la concorrenza ti consiglio di leggere la nostra guida su come creare un pacchetto turistico di successo senza abbassare il prezzo.

4. SCEGLIERE LE GIUSTE STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA MARKETING PER VENDERE VIAGGI ONLINE

Aprire un profilo aziendale Instagram o una pagina Facebook per la tua agenzia di viaggi è un’ottima cosa. 

I social possono certamente aiutare a vendere viaggi online e ad acquisire ulteriore visibilità ma non è facile e non è gratis.

A differenza del sito e del blog, i social media centellinano e limitano fortemente la visibilità.

 

Per questo è ancora più importante conoscere a fondo i mezzi e le tecniche per sfruttarli al meglio.
Un social media manager freelance, per esempio, potrebbe aiutarti, così come un consulente web marketing.

 Sappi, tuttavia, che i social senza contenuti sono come un cannone a salve, come una bomba disinnescata o una Ferrari senza benzina.


Ti voglio dire che il potenziale dei canali social è enorme ma bisogna saperlo sfruttare, conoscere le dinamiche e sapere come far diventare virale un contenuto.

Se vendere viaggi online per te significa che le tue strategie di social marketing prevedono la pubblicazione compulsiva di locandine e offerte viaggi, fai pure.

Non dico che non venderai ma forse non abbastanza e non da poter crescere e guadagnare cifre ad almeno 5 zeri.

Se ti accontenti di poco ti basterà pubblicare due righe sui social ed una locandina e sperare che qualcuno abbocchi.

Se, invece, vuoi vendere più viaggi online, vuoi crescere, devi investire sui contenuti.

Questi ultimi ti torneranno utili anche per il blog e nelle Facebook Ads e Instagram Ads create e settate con perizia, per evitare di sprecare soldi ed ottenere maggiori conversioni.

E’ allora necessario creare un piano editoriale, pubblicare contenuti e immagini di qualità, attuare strategie di social media marketing che portino visibilità al brand, facendo arrivare nuovi clienti. Si tratta di azioni elaborate che devono avere alle spalle uno studio, una strategia e devono lavorare in sinergia tra loro.

abilità e punto di forza- vendere viaggi online strategie di web marketing

5. ELABORARE PROGRAMMI E INCENTIVI PER LE RECENSIONI

Sul web una recensione vale molto di più di qualunque cosa tu possa scrivere.

Tu credi di più alla pubblicità o ad un amico che ti parla con entusiasmo dell’ultimo viaggio che ha fatto?

Ecco che, allora, devi pensare alle recensioni come ad una priorità e ad una base solida su cui poggiare la tua attività imprenditoriale.

Devi pensare alle recensioni come tessere di un enorme puzzle.

Lasceresti decidere della tua vita o della tua morte al caso?
No di certo.

Ecco perchè quello che ti dico è di governare il processo dei commenti e delle recensioni sui social e su tutte le piattaforme possibili inerenti la tua nicchia.

⇒Se ti interessano idee concrete su come riuscire a governare le recensioni, saper rispondere ai commenti negativi e a trasformarli in forza per te, ti consiglio di leggere questa guida di marketing turistico e quest’altra guida dove troverai accenni a “piani pluriennali”, “fidelity card”, “sconti speciali per le condivisioni social” e molto altro.

VENDERE VIAGGI ONLINE NEL 2020: NON RESTARE INDIETRO

Infine, come avrai capito le cose da fare e da sapere sono tante e cambiano in fretta.

 
Per questo devi imparare a salvaguardare la tua professionalità con corsi di formazione continui, sia inerenti la tua specifica professione di consulente viaggi, sia sul web marketing per capire come poter dare visibilità ai tuoi prodotti.

Se i nostri consigli ti piacciono, se la nostra filosofia pensi possa essere quella giusta per lanciare la tua agenzia di viaggi, allora contattaci per una prima consulenza gratuita


Ti forniremo una analisi sul tuo specifico caso e ti diremo cosa e come fare per migliorare i risultati.
Nel 2020 i social media manager non basteranno più e saranno soppiantati dai content creator.
Pensaci e non restare indietro.

Leave a Reply

Facebook Twitter Linkedin Instagram YouTube Pinterest