Come promuovere un’agenzia viaggi: strategie anti Covid

Terminata la prima estate post Coronavirus il turismo è ripiombato in un clima di pesante incertezza. E’ vietato fermarsi. Quali scelte strategiche fare per i prossimi 12 mesi di programmazione nella vendita di viaggi ed esperienze turistiche?

Alla fine della prima stagione estiva post Coronavirus è tempo di bilanci. E’ necessario capire cosa ha funzionato e cosa no per poter avere indicazioni strategiche per i prossimi mesi. La domanda cruciale ora per ogni agente di viaggio o tour operator è: come promuovere un’agenzia viaggi in questo scorcio di 2020 e soprattutto nel 2021?

L’estate 2020 ce la ricorderemo come incredibile, straordinaria, inusuale.
Una stagione turistica deturpata dal Coronavirus e dalle sue conseguenze necessarie per la prevenzione.

Il settore turismo ha fatto il possibile per reagire e tirare su il massimo ma siamo lontanissimi dalla vecchia normalità ma anche dalla nuova.

Eppure, per molti gli affari sono andati bene. Molto bene, addirittura, per determinate iniziative imprenditoriali turistiche di viaggi ed esperienze turistiche.

C’è chi persino ha affermato che gli affari sono andati meglio degli ultimi 10 anni.

Come è possibile?

Non è un miracolo o una questione di fortuna. 

Analizzando bene la comunicazione digitale ed il digital marketing di queste imprese turistiche si capisce che hanno saputo offrire subito risposte adeguate ai tempi, facendo un buon lavoro fin dal momento del lockdown.

Chi si è fatto trovare pronto sul fronte digitale ha sopportato meglio l’apocalisse Coronavirus.

Un altro dato utile che ben presto sarà codificato anche dall’Istat è che gli italiani hanno viaggiato comunque, non sappiamo se più o meno degli altri anni. Di sicuro per la maggior parte sono rimasti nel Bel Paese.

Molte località nostrane sono state prese d’assalto più del solito…

Le agenzie viaggi ed i tour operator che si sono saputi modificare in corsa, hanno fatto scelte strategiche prudenti ma non prive di rischi sono riuscite ad incassare qualcosa.

Da una nostra ricognizione (senza alcuna pretesa di valore statistico) abbiamo notato come ad avere la meglio siano state quelle imprese che offrono servizi al turista (su tutte le escursioni e le esperienze turistiche in generale, meglio se vicino e di un giorno).

LA VOGLIA DI EVASIONE DOPO LA PRIGIONE DEL LOCKDOWN

Per quanto ci riguarda abbiamo potuto riscontrare sul campo (gestendo alcune campagne social su Facebook e Instagram) come la richiesta fosse davvero enorme tra giugno e luglio. Anche le categorie più esposte al virus (anziani e famiglie) che si pensava avrebbero saltato un anno e rinunciato alle ferie, invece, si sono armate e sono partite. 

E’ chiaro che tutti hanno preteso la massima cura nel rispetto delle regole e del distanziamento sociale.

Alla fine (sempre per esperienza sul campo) possiamo dire che le nostre Ads hanno avuto un riscontro migliore di quanto avessimo preventivato.

Non possiamo generalizzare: la crisi c’è. 

L’emergenza è ancora nel pieno ed il futuro incerto e pieno di ostacoli.

Siamo sicuri che ad avere la peggio sono state quelle imprese che erano già carenti sul versante digitale.

Chi aveva già delle lacune in questo settore che si sono acuite con l’emergenza pandemia.

Chi aveva già problemi di visibilità o di immagine è sparito del tutto.

Proprio per questo ora è opportuno analizzare al meglio il proprio modello di business, l’offerta commerciale ed il tipo di comunicazione adottata sul Web. Solo così saprai davvero come promuovere un’agenzia viaggi, la tua, nel migliore dei modi.

Settembre è anche il tempo per progettare il futuro e pensare alla programmazione della prossima stagione 2021.

Allora è bene fare il punto sulla qualità del proprio marketing e pensare a strategie vincenti, visto il delicato periodo che ci aspetta.
Dunque un errore da non fare mai più è improvvisare.

Meglio programmare, pianificare e iniziare a lavorare subito per poter vedere frutti tra un anno.

Pensa al futuro, struttura il tuo web marketing. 

Valuta la necessità di rivolgerti ad un consulente esperto che ti aiuti.

Migliora la tua comunicazione social e la tua immagine, solo così riuscirai a trasformare i tuoi follower in clienti

Prima, però, devi aumentare il tuo pubblico e per farlo occorre una precisa attività di marketing per attrarre clienti da Google e dai social network.

COME PROMUOVERE UN’AGENZIA VIAGGI? STRATEGIE ANTICOVID PER FINE 2020

Come ti è andata questa estate 2020?
Sei soddisfatto dei risultati di budget raggiunti?
Speravi in qualcosa di più o di meno?

Fare una analisi dettagliata di quello che è successo, dei viaggi che hai venduto è ora vitale per poter capire quali siano le scelte strategiche vincenti per i prossimi mesi.

Una cosa importante è fare tesoro di tutto quello che hai potuto assorbire dai tuoi clienti in quanto a richieste, paure, desideri e loro progetti futuri.

Dalla tua analisi dovresti essere in grado di tirare fuori informazioni e indizi per rispondere alle domande:

  • quali viaggi vendere i prossimi mesi?
  • Mantenere comunque le partenze programmate a settembre, ottobre, novembre e dicembre?

L’incertezza sembra essere tornata a farla da padrona come ad aprile e maggio (ricordi?).

Poichè la curva dei contagi ha ripreso ad aumentare è possibile che a breve si possa parlare ufficialmente di seconda ondata Covid.

 E se questo dovesse accadere dovremmo aspettarci nuovi provvedimenti restrittivi, anche se il governo ha escluso un nuovo lockdown.

Un agente di viaggio o un tour operator prudente consiglierebbe di evitare di proporre viaggi ed esperienze turistiche almeno fino a fine anno.
Ed, infatti, alcuni tour operator hanno già cancellato pacchetti turistici, partenze e iniziative in paesi extra Ue tra settembre ed ottobre.

Prudenza, semplicemente prudenza che mira a perdere un volume certo di affari piuttosto che lanciarsi e sfidare la sorte, rischiare di perdere dieci volte di più.

Potrebbe essere possibile una chiusura delle frontiere (anche tra regioni) per questo sarebbe difficile poi gestire un eventuale rientro di clienti.

Il nostro consiglio è quello di aspettare almeno tutto il mese di settembre per capire come muoversi per la stagione invernale e le vacanze natalizie e di fine anno.

Ci si potrebbe attendere un Natale 2020 nel settore dei viaggi sullo stile del trascorso agosto: sì ai viaggi ma con prudenza e tante restrizioni.

Al momento, però, sarebbe un rischio troppo grande programmare iniziative tra ottobre e dicembre per mancanza di certezze.

Nel frattempo come promuovere una agenzia di viaggi?

Pianifica, organizza, struttura la tua comunicazione sul web ed il marketing per tour operator in modo da consolidare la tua audience e conquistarne di nuova.

Offri nuovi contenuti, parla di come hai gestito questa incredibile e straordinaria stagione estiva post pandemia e di come i tuoi clienti sono stati protetti.

Non smettere di trasmettere, di informare e di proporre soluzioni uniche e professionali.

Non dimenticarti che vendere viaggi sui social e sul web in generale significa raccontare emozioni: quelle dei tuoi viaggi.

Solo così riuscirai ad incuriosire i frettolosi abitanti dei social sempre pronti a “scrollare” e passare oltre.

-come promuovere un'agenzia viaggi -Strategie di web marketing per agenzie e tour operator -

Programmare strategie e azioni per raccogliere frutti nell’estate 2021.

COME PUBBLICIZZARE UN’AGENZIA VIAGGI: LE AZIONI STRATEGICHE

  1. Fai uno screening approfondito della tua attività, valuta la situazione attuale, individua criticità e priorità. E’ necessario per pianificare il rilancio.
  2. Valuta la tua posizione anche in relazione ai tuoi concorrenti. Quali sono i tuoi punti di forza rispetto ad altri? Quali sono le tue debolezze? In cosa sei messo meglio e in cosa peggio?
  3. Aggiornati leggendo qualunque cosa riguardi il settore turistico ed i problemi del tuo stesso segmento. Come si stanno comportando le agenzie viaggi degli altri paesi?
    Ed i tour operator stranieri? Puoi prendere spunti e informazioni utili e metterle da parte per utilizzarle al momento giusto.
  4. Nello specifico devi individuare i segmenti di mercato più forti o quelli che ritieni piu’ sicuri e su cui scommettere nonostante la crisi Coronavirus. In questo caso potrai regolarti di conseguenza e costruire nuovi pacchetti turistici e offerte viaggi adeguandosi alle direttive che emaneranno i governi e L’Oms. 
  5. Ragiona e programma per la stagione estiva 2021 e considera questa il fulcro del prossimo anno. Quando avrai maggiori informazioni potrai poi eventualmente aggiungere offerte relative al periodo natalizio, quello pasquale ecc.
  6. Sviluppa una nuova strategia di branding tenendo conto del nuovo contesto, cercando di comprendere al meglio come sia cambiato il mercato ed i tuoi potenziali clienti. Punta sul content marketing ed elabora un piano editoriale ed un piano marketing di lungo respiro (almeno per i prossimi 12 mesi)

COME PROMUOVERE UN’AGENZIA VIAGGI E COSTRUIRE IL FUTURO

  • Cerca modi per diversificare la tua offerta per favorire la ripresa degli affari evitando di dipendere da una o poche fonti. Struttura la tua offerta turistica per tipologia, destinazioni e target pensando ai nuovi scenari post Covid.
  • Getta le basi per aprire nuovi rapporti di collaborazione con tour operator locali nelle nuove destinazioni che hai individuato.
  • I nuovi pacchetti turistici che realizzerai dovranno per forza di cose includere amplissimi benefici come tariffe speciali per biglietti aerei, alloggio, cibo e bevande, benefit vari. Dare modo e possibilità di utilizzare eventuali voucher o gift cards.
  • Stabilisci termini e condizioni reciprocamente vantaggiosi con fornitori. Renderli parte del problema e della soluzione. Rinegoziare vecchi accordi.
  • Cogli l’occasione per ristrutturare la tua impresa, rafforzarti ed esplorare nuove strade per i tuoi affari.
  • Punta su solide e sostenibili strategie di business (senza tagliare i prezzi) e strutturando marketing e comunicazione volte a informare e comunicare gli aspetti cruciali della tua nuova offerta.
  • Comunicazione. Chiediti cosa cercano i nuovi viaggiatori e sii pronto ad offrirlo. Comunica nel modo giusto. Sfrutta al meglio il video marketing. Puntare su sicurezza, salubrità, sanificazione e prevenzione del contagio da Covid-19 è scontato ma bisogna fare di più, meglio e diversificarsi.

Coronavirus e turismo: come promuovere un’agenzia viaggi di successo nel 2021?

Ma cosa dovrebbe fare ora un agente di viaggi o un tour operator tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021?

Il mio consiglio è quello, come detto, di fermarsi e analizzare.

  1. Analizza l’andamento della tua attività relativamente alle vendite realizzate nell’estate appena trascorsa;
  2. Dai un giudizio sul volume di entrate e capirne le ragioni;
  3. Decidi al più presto quali viaggi vendere nell’estate 2021;
  4. Stila un piano a medio-lungo raggio (un anno) su comunicazione e marketing;
  5. Potenzia/aggiorna/migliora sito e social;
  6. Entro ottobre decidi se e cosa vendere per vacanze natalizie e settimane bianche (a seconda di quello che succederà e delle informazioni disponibili);
  7. Programma azioni di uscita dalla crisi: cosa fare quando la crisi sarà alle spalle? Come vivrà la tua azienda la nuova normalità? Come fronteggerai la concorrenza?

Questo in estrema sintesi.

 

Marketing viaggi anti-Covid: subito un questionario per i tuoi clienti

Per aiutarti nella tua indispensabile analisi ti consiglio una cosa che ritengo indispensabile ed utile per allargare i tuoi orizzonti.

Elabora e somministra ai tuoi clienti un questionario ora.

Lo scopo è cercare di capire come si sono trovati a viaggiare nelle prima estate post Coronavirus.
Che cosa rifarebbero o eviterebbero. E se potessero scegliere ora, a cose fatte, viaggerebbero lo stesso? Cambierebbero destinazione, farebbero scelte diverse sulle modalità?

Con le domande giuste è possibile ottenere informazioni vitali per la tua agenzia viaggi o tour operator.

Capire davvero cosa pensano ora i tuoi clienti dopo i viaggi di luglio e agosto ti potrà di sicuro aiutare nelle prossime scelte.

Per esempio è importante capire se la maggior parte dei tuoi clienti si ritiene soddisfatta di aver viaggiato comunque, nonostante le restrizioni.

E sappiamo che molte di queste restrizioni incidono pesantemente sull’esperienza turistica.

E se dovesse emergere una schiacciante insoddisfazione?
Beh, allora è il caso di valutare attentamente il dato per adeguare i tuoi pacchetti dei prossimi mesi.

Sarebbe importante altresì sapere se la maggior parte dei tuoi clienti sarebbe disposta a ripartire nuovamente entro l’anno o se, invece, passata l’estate preferiscono starsene buoni fino alla prossima estate in attesa di maggiore serenità.
Anche in questo caso potrai fare le tue valutazioni e scelte…

Insomma un questionario/sondaggio potrebbe risultare molto utile e nello stesso tempo sarebbe una occasione per ringraziare chi ha deciso di sceglierti in questo delicato momento.

Una scelta che vale doppio.

Sapere come promuovere un’agenzia viaggi ai tempi del Coronavirus è cosa molto delicata.

Dal canto nostro ti offriamo la possibilità di trovare la tua strategia specifica e creare contenuti Seo originali a prezzi competitivi.
Crediamo che la strada per farcela anche dopo la tempesta del Coronavirus sia quella di puntare su idee innovative per agenzie viaggi.

C’è bisogno di trovare nuovi mezzi e modi per sapere come pubblicizzare un pacchetto turistico, come vendere esperienze turistiche, come promuovere un pacchetto turistico o come fare una promozione di un pacchetto turistico in maniera efficace.

Abbiamo un metodo efficace per vendere esperienze turistiche ben confezionate e fare un piano di marketing di un tour operator valido ed efficace, mettendoci dentro anche le nostre idee marketing innovative.
Come agenzia web di marketing turistico sappiamo come promuovere un’agenzia viaggi puntando alla fidelizzazione dei clienti. 

Sappiamo come promuovere un prodotto turistico facendo affidamento su strategie di business innovative e personalizzate. Comunicazione, marketing e pubblicità mirano a fidelizzare l’utente del web perchè siamo convinti che un cliente fedele, oltre a comprare più volte, può essere un testimonial preziosissimo.

Ma per fare questo bisogna puntare su contenuti di qualità.

Fare content marketing che significa sapere come diffondere informazioni e come comunicare al meglio sui social.
L’obiettivo è fare in modo di creare un brand al fine di essere memorabili, cioè in cima alla lista delle scelte degli utenti nel momento del bisogno.

Così si vendono viaggi ed esperienze turistiche sul web ai tempi del Coronavirus.

Leave a Reply

Facebook Twitter Linkedin Instagram YouTube Pinterest