Video marketing, perchè è vitale per vendere viaggi

Dove vai se una strategia di video marketing non ce l’hai? Nella nuova era del turismo post Coronavirus i video saranno ancora più importanti.

Non è difficile capire perché i video siano diventati così popolari sul Web. Proprio per questo oggi è vitale puntare sulla produzione di video e sul video marketing per vendere viaggi, gite organizzate, tour di gruppo ed esperienze turistiche in generale.

Il formato video è

  • facile da digerire,
  • immediato,
  • d’impatto,
  • coinvolge
  • informa
  • emoziona
  • sorprende
  • rimane impresso
  • racconta una storia,
  • tiene e intrattiene gli utenti sempre più superficiali e veloci dei social

E non dimenticarti di… ricordarti a chi ti rivolgi e con chi vuoi comunicare: ad ogni utente il suo video.

Per questo prima di pensare alla qualità dei tuoi contenuti, devi conquistarti l’attenzione per almeno 3-5 secondi degli utenti dallo “scroll compulsivo”.

Allora il tuo primo obiettivo è colpire, arpionare, agganciare.

Solo poi potrai iniziare a porgere il tuo messaggio.

 

Trasforma i tuoi viaggi in uno spettacolo per tutti. Vedrai che in molti si innamoreranno

VIDEO MARKETING: TUTTI I NUMERI

Già nel 2017 il mondo guardava 1 miliardo di ore  di social video di YouTube al giorno.

Oggi molte di più.

Sono tante le statistiche che certificano l’importanza di strategie di video marketing per ogni tipo di brand ma non credo tu abbia bisogno di tanti altri numeri per convincerti che, per vendere viaggi, un video professionale di travel può essere determinante.

Ad ogni modo sappi che: 

  • Il 95% degli utenti online nel 2017 ha guardato video esplicativi per conoscere meglio un brand;
  • i video hanno influenzato l’81% delle decisioni di acquisto dei consumatori;
  • l’85% ha dichiarato di aver preferito la visione di un video per conoscere un brand nel 2018.

  • secondo il 76%, i video hanno permesso di aumentare le vendite.

  • I social video aumentano del 1200% le condivisioni rispetto a testo e immagini;
  • è stato registrato un 258% di aumento nelle visualizzazioni dei branded content video su Facebook e un 99% su YouTube;
  • il 90% di tutti i contenuti condivisi dagli utenti sui social media nel 2019 sono stati video;
  • Il 70% degli utenti di Internet che vede video è su mobile;

Basta così.

Di seguito ti spiegherò perchè non puoi fare a meno di creare video per le tue strategie di internet marketing e social marketing per la tua agenzia viaggi o tour operator.

Perché fare video marketing?

Ti ho già detto che il video è un formato di contenuto versatile e accattivante. 

E’ facile da condividere su più piattaforme.

Ha molte possibilità in più di diventare virale.

E’ accessibile a tutti e abbatte le barriere linguistiche (un testo in cinese non lo leggo ma un video riesco a vederlo e capirlo…)

 Ai consumatori piace perché è facile, non impegna come leggere e può essere piacevole, divertente, utile e persino informare ed insegnare.

Per questo la creazione di video per vendere esperienze turistiche è il miglior modo sotto tutti i profili per aumentare l’engagement sui social, trovare nuovi clienti e aumentare le conversioni

Tipi di video

Esistono molti tipi di video ed è importante che tu scelga quelli più adatti al tuo business e a perseguire il tuo scopo.

Per capire quale forma di video confezionare che sia adatta a vendere le tue esperienze devi considerare questi due punti.

  1. Conoscere la piattaforma di pubblicazione. E’ fondamentale conoscere a fondo lo spazio digitale dove pubblicherai il tuo video. Ti ho già spiegato nel nostro 3° ebook gratis (come utilizzare a livello avanzato i social media per vendere viaggi) quali sono le differenze sostanziali tra i principali social. Per esempio la soglia di attenzione su Facebook è molto bassa anche se negli ultimi mesi con Facebook Watch la media di visualizzazione dei video sta aumentando.
    Ma parliamo di pochi secondi ancora… Un pò di più su Instagram Tv dove si possono postare video di diversi minuti.
    La soglia di attenzione si alza ancora di più su YouTube che è la piattaforma per eccellenza per vedere video.
    Questo significa che la gente ci va per fare esattamente quello. Si ha allora un pubblico predisposto ad investire minuti. Valuta bene tutti questi aspetti e tara bene messaggio, contenuti, lunghezza e call to action. Questo è quello che ti consigliamo noi e che applichiamo nel metodo SmartAds.it. Sappi, però, che altri indicano soglie temporali diverse.
    Per esempio Hubspot consiglia queste lunghezze tipo per i video:

  • Instagram: 30 secondi
  • Twitter: 45 secondi
  • Facebook: 1 minuto
  • YouTube: 2 minuti

E’ buona norma fare sempre dei test e capire davvero cosa è meglio per te.

Nessuna regola generale sarà mai perfettamente adattabile al tuo caso.

                 2. Valutare i vari format video. Il video è un video ma è, soprattutto, un linguaggio. Come tale può assumere molte forme e sembianze. Se scrivi puoi realizzare uno slogan, un tema, un articolo, un romanzo, una sceneggiatura per un film, puoi scrivere ricette mediche o descrivere progetti di ingegneria. 
Allo stesso modo con i video puoi fare spot, trailers, video tutorial, video dirette, live, racconti di viaggio, diari di viaggio, Storie, “dietro le quinte”, burle e video buffi, video immersivi, video esperienziali, interviste, recensioni ecc…  

Assicurarti che i tipi di video che scegli siano quelli in grado di perseguire meglio lo scopo del canale e siano coerenti con la tua immagine.

Chiediti allora:

  • Agevolano l’engagement?
  • Allungano i tempi di permanenza degli utenti
  • Raccontano una storia nel tempo (puntate, serie, sviluppi…)
  • Agevolano il ritorno degli utenti?
  • Emozionano
  • Informano e illustrano bene la tua offerta?

5 statistiche per orientarsi meglio sulla produzione di video di viaggio

  1. Informare ed educare

Il 97% degli esperti di marketing afferma che i video aiutano i clienti a comprendere i prodotti. ( Hubspot )

Gli esperti di marketing in molti settori (forse non tutti) devono rivolgersi al pubblico con un’offerta basata sul valore anziché una “vendita”. Questa è la chiave del content marketing che stravolge le canoniche regole della… “pubblicità”.

I video di viaggio devono anche informare, comunicare nozioni utili, precauzioni, sui luoghi, suggerire consigli, e allo stesso tempo aiutare i tuoi utenti a diventare ogni giorno un viaggiatore più esperto. 

  1. Ottimizzazione dei motori di ricerca

Oltre l’80% di tutto il traffico sarà costituito da video entro il 2021. ( Cisco )

I motori di ricerca adorano i video perché li vedono come contenuti di alta qualità, quindi a tal fine, l’utilizzo di video in vari tipi di contenuti e sulle tue pagine Web principali può fare miracoli dal punto di vista SEO. 
Significa che il tuo sito ottimizzato e indicizzato dovrà avere anche gallerie video così come il tuo blog aziendale. Meglio se ci siano tanti video dei tuoi viaggi e delle tue gite organizzate. A patto che ovviamente anche i video stessi siano ottimizzati correttamente. Ciò significa incorporare le giuste parole chiave, una solida meta descrizione e anche un titolo forte.

  1. Restare competitivi

L’81% delle aziende utilizza ora video per il marketing . ( Hubspot )

I video sono fantastici per diffondere tutti i tipi di messaggi e, se pensiamo in termini di praticità, un breve video esplicativo unico può fare la differenza quando si tratta di informare le persone sulle peculiarità dei tuoi tours. Usando la narrazione tipica dello storytelling di viaggio   puoi facilmente catturare l’attenzione delle persone e intrattenerle.

Perchè se il primo obiettivo è “catturare” l’attenzione, il secondo è sicuramente “intrattenere”.

  1. Diventare personale

I video live rappresenteranno il 13% del traffico entro il 2021. ( Cisco )

Hai mai dato un’occhiata alle storie di Facebook Live o Instagram? Sappi che queste hanno una grossa visibilità e destano molta attenzione. La cosa interessante di questi video è che sono attivi solo per 24 ore in modo da creare un’atmosfera in tempo reale. La formula delle Stories è ideale anche per promuovere particolari offerte o per creare un mini funnel di vendita.

I contenuti delle Storie, allora, sono ideali per:

  • – creare interazione intima quasi faccia a faccia
  • – dare l’impressione di essere più veri e immediati
  • – costruire la fiducia nel marchio
  • – dare aggiornamenti importanti sul tuo viaggio i tempo reale per esempio….

Tieni a mente che il formato “Storie” è ormai ovunque: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube…

  1. Promuovere le conversioni

Il 90% dei consumatori afferma che un video li aiuterà a prendere una decisione di acquisto. ( Social media oggi)

Wyzowl afferma che il 74% delle persone che hanno l’opportunità di vedere un prodotto in azione tramite un video esplicativo lo acquisterà. E le landing page sono anche luoghi ideali per posizionare video. – presumibilmente aumentando i tassi di conversione fino all’80% (assicurati solo di disattivare la riproduzione automatica per non spaventare il cliente con rumori forti).

Un altro motivo per cui il video è ideale agevolare le conversioni sui siti Web è che mantengono le persone abbastanza a lungo per guardarsi attorno ed eventualmente fare breccia.

Quando hai prodotto un bel video sei solo all’inizio. Poi serve il metodo SmartAds.it

LE MIGLIORI PRATICHE DI VIDEO MARKETING PER I VIAGGI

Una cosa da non trascurare è dotare i tuoi video di didascalie e sottotitoli.

E’ molto importante perchè i video si consumano in vari contesti e molti di questi non prevedono la possibilità di ascolto.

Vitale sono i sottotitoli di un video che si trova su una landing page.

Per capire quali video e quali tipi di video ti conviene pubblicare devi assolutamente studiare le tue metriche a fondo.

Lo so, può essere complicato e anche farti perdere molto tempo per elaborare i dati. Potresti farti aiutare da un consulente specializzato in web marketing turistico per aumentare il tuo Roi nel social marketing. Solo i dati potranno dare una parola definitiva ed un giudizio sul tuo lavoro di video marketing.

Fai in modo di creare video di viaggi che siano coerenti con le tue pagine, con la tua immagine, con il tuo tono di voce, con la grafica ecc.

E non dimenticare il tuo invito all’azione, che su YouTube, di solito, consiste in una piccola annotazione che suggerisce agli utenti di iscriversi al tuo canale.

VIDEO MARKETING DEL FUTURO

Il video è una delle forme di contenuto più popolari al mondo e la verità è che non passerà mai di moda.

Questo perchè in un mondo digitale impersonale, desideriamo ardentemente connessione e personalità.

Vogliamo vedere e ascoltare le persone in un contesto di vita reale, vogliamo con-vivere con loro le esperienze.

Il Web consente anche di immedesimarsi e di provare esperienze ed emozioni per interposta persona.

Questo è un meccanismo importante che devi capire.

Se vedo un bel video di un viaggio che mi cattura proverò delle emozioni che non scorderò in fretta, pur non essendo stati io stesso a viaggiare. Potrebbe far sorgere in me un bisogno di visitare di persona quei luoghi che ho visto nel video. Questa idea potrebbe rimanermi dentro per giorni anche senza rendermene conto.

Per questo, è importante avere una solida strategia di digital marketing per vendere i tuoi viaggi che parta dalla qualità e che punti a creare la tua community digitale di persone che ti seguono perchè ti amano e amano quello  che fai.

E’ a loro che devi puntare.

Il meglio che possa accaderti è avere una community calda e attiva.

E’ a questo che punta il metodo SmartAds.it per vendere viaggi,  la nostra soluzione che ha nelle strategie di video marketing un punto centrale e determinante per assicurarsi una presenza di qualità sui social.

Ma è ovvio che qui bisogna essersi già evoluti ed essere predisposti per la nuova era del turismo post Coronavirus.

E’, infatti, possibile che vi sarà una veloce evoluzione anche del web marketing, virando sempre più sui contenuti e lasciando da parte l’ossessione di vendere. Almeno in modo esplicito, diretto e sguaiato.

Ecco perchè noi abbiamo deciso di puntare su un modo intelligente di vendere viaggi

ti offriamo la possibilità di trovare la tua strategia e creare contenuti originali a prezzi competitivi.

Se punterai su idee innovative per agenzie viaggi saprai come pubblicizzare un pacchetto turistico, come vendere esperienze turistiche, come promuovere un pacchetto turistico o come fare una promozione di un pacchetto turistico in maniera efficace.

Noi sappiamo come vendere esperienze turistiche e fare un piano di marketing di un tour operator valido e metterci dentro anche le nostre idee marketing innovative.

Con il metodo SmartAds.it le tue esperienze turistiche diventano uno spettacolo per tutti.

Leave a Reply

Facebook Twitter Linkedin Instagram YouTube Pinterest