Come trovare nuovi clienti per agenzie viaggi

La guida 2020 di digital marketing del settore travel

 Anche nel 2020 il settore travel e del booking on line sarà in crescita sul web. La concorrenza aumenterà ancora e diventerà più agguerrita. Il cruccio principale continuerà ad essere “come trovare nuovi clienti per agenzie viaggi”?

Organizzare un itinerario di viaggio è diventato sempre più facile grazie ad un’offerta infinita di viaggi low cost e ad una serie di piattaforme come Booking, Expedia, Edreams, Trivago. 

Anche nel 2020 si viaggerà per piacere o lavoro, d’estate e d’inverno, in alta o bassa stagione, vicino o lontano, per settimane o per pochi giorni. 

Quanti prenoteranno nella tua agenzia dipenderà tutto da te.

 

L’organizzazione di ogni viaggio parte quasi sempre da una ricerca su Google o nei motori di ricerca viaggi.
Ogni viaggio comincia qui sul web…

TUTTI CERCANO VIAGGI: COSA DICONO LE STATISTICHE

Per dare una dimensione al fenomeno vediamo solo qualche dato ufficiale al volo fornito da Istat relativo all’anno 2018 (pubblicato a luglio 2019)

booking travel viaggiare 2018

Fin qui si capisce che il fermento on line è più che rilevante nel settore travel.
Ma altri dati dovrebbero far spalancare gli occhi agli agenti di viaggio, i tour operators e a tutti i titolari di agenzie viaggi online. 

Eccoli:

statistiche travel 2018 trovare nuovi clienti agenzie viaggio

I dati del 2018 ci fanno capire alcune cose importanti:

  • c’è tantissima gente che organizza i propri viaggi FACENDO A MENO della agenzia viaggi;
  • le agenzie viaggi hanno una quota minima di mercato e sono di fatto all’angolo;
  • una quota quasi uguale a quella delle prenotazioni dirette riguarda i viaggi non prenotati in anticipo e potrebbe essere un target appetibile proprio per le agenzie viaggi.

trovare nuovi clienti per agenzie viaggio

TROVARE CLIENTI PER AGENZIE VIAGGI : COME VINCERE SUL FAI DA TE?

I dati certificano essenzialmente due verità:

  1. il mercato dei viaggi sul web è fiorente,
  2. c’è spazio per le agenzie di acquisire nuove fette di mercato anche importanti.

Certo, bisogna avere precise strategie di marketing per acquisire clienti, sia convincendo chi prenota direttamente ad usufruire del valore aggiunto degli agenti di viaggio, sia convincendo chi non prenota in anticipo a farlo in agenzia.

Come fare? 

Come aprirsi al nuovo mercato? 

Quali possono essere le idee innovative per trovare nuovi clienti per le tradizionali agenzie di viaggio? 

Quali i metodi di acquisizione della clientela da adottare? 

C’è spazio per le agenzie di viaggio online?

Ci sono molte possibili risposte ma poche che non contemplino il social digital marketing o un sito internet con un buon posizionamento sui motori di ricerca insieme ad un blog di viaggi curato nei contenuti di qualità e realizzato tenendo presente le regole della Seo

Le migliori agenzie viaggi lo hanno capito da un pezzo.

Se la tua agenzia viaggi punta ancora poco sul web allora è il caso di fare subito una vigorosa virata e mettersi in scia, sperando di recuperare in fretta il terreno perduto.

Se la tua agenzia viaggi è già sul web ma pensi di non sfruttare al massimo tutte le potenzialità, vorresti fare di più per ottenere di più, allora continuare a leggere potrà aiutarti a chiarirti le idee e trovarne di buone per il tuo business.

Un buon obiettivo strategico (che discende dall’analisi dei dati) sarebbe prendere di mira i “viaggiatori fai da te”, sia quelli che prenotano direttamente i loro viaggi, sia quelli che il viaggio lo improvvisano in loco bypassando comunque le agenzie.

TROVARE NUOVI CLIENTI PER AGENZIE VIAGGI : L’IMPORTANZA DELLA COMUNICAZIONE MULTICANALE

Come fare?
La buona comunicazione su più canali, unita ad una buona visibilità, possono essere di grande aiuto.

 

Ma come può “comunicare bene” una agenzia viaggi?
Come può avere maggiore visibilità?

Ci sono tanti modi di “comunicare bene” ed ognuno di questi è direttamente legato al mezzo che si utilizza: su Facebook si parla in un certo modo, su Instagram in un altro, sul tuo blog in un altro ancora. Così per le campagne pubblicitarie: uno spot di 30 secondi ottimo per la tv non funziona su Facebook o Instagram.

Conoscere i vari stili comunicativi e realizzare una comunicazione efficace  è compito del consulente web marketing.

Comunicare bene non basta se non hai ben chiaro il perchè stai dicendo le cose che pubblichi sui tuoi canali. In pratica, se stai andando ma non sai dove potrebbe essere spiacevole. 

Per questo qui di seguito ti illustro qualche spunto strategico e operativo che potrai applicare subito alla tua attività imprenditoriale di agente di viaggio.

 

Qual è il colmo per un esperto di viaggi? 

Navigare a vista

trovare nuovi clienti per agenzie viaggio

TROVARE NUOVI CLIENTI PER AGENZIE VIAGGI: ANDARE OLTRE I PACCHETTI VACANZE

Lo abbiamo detto: la concorrenza è agguerrita e c’è di tutto, di più e meglio. 

Una persona che vuole organizzare un viaggio troverà sempre di meglio ad ogni nuova ricerca, per cui l’obiettivo di ogni titolare di agenzia viaggio è quello di “arpionare” l’utente, calamitarlo e catapultarlo nel mondo dei servizi della propria agenzia. 

L’obiettivo per le agenzie viaggi è riuscire ad erigere un enorme semaforo rosso che lo ipnotizzi gli utenti frettolosi e li faccia smettere di vagare a vuoto perdendo tempo e faticando molto.

Uno degli “arpioni” più importanti sono i contenuti di qualità, creati seguendo le regole della Seo per arrivare primi su Google con il content marketing. 

I contenuti giusti lasciano una emozione, creano suggestioni, spalancano orizzonti e fantasia, proiettano l’utente in un viaggio immaginario che è solo l’anticamera del viaggio reale: quello prenotato nella tua agenzia.

Sei in grado di creare contenuti così?
C’è qualcuno che lo fa bene per te e a tempo pieno?

I contenuti interessanti, accattivanti, ricchi, originali, emozionanti sono in grado da soli di fare gran parte del lavoro del classico venditore di una volta.

TROVARE NUOVI CLIENTI PER AGENZIE VIAGGI: DIVERSIFICARSI

La regola principale del marketing di successo è quello di diversificarsi e porsi sul mercato in maniera diversa, originale, unica se possibile.


Ma le agenzie di viaggio sono tutte uguali, si potrebbe obiettare.
Sbagliato.
Sono tutte uguali quelle agenzie mediocri che stentano e vivacchiano grazie a pochi clienti e anche non così affezionati.

Con Internet è nata l’esigenza per le agenzie di viaggio di diversificarsi sensibilmente e di specializzarsi, offrendo pochi servizi eccelsi, di essere ricordati per un particolare preciso, di scegliere una nicchia della nicchia, di avere un dialogo costante e bidirezionale con gli utenti.

Se lo hai già capito e lo stai facendo, allora, non hai bisogno di aiuto: i tuoi affari vanno a gonfie vele e non potrebbero andare meglio.
Grazie per aver letto fin qui.

Per tutti gli altri rimane il problema: come diversificare la mia agenzia viaggi?

TROVARE NUOVI CLIENTI PER AGENZIE VIAGGI : SPECIALIZZARSI

La risposta l’ho anticipata poche righe sopra: specializzandosi.

Se avessi un problema alla caviglia andresti da un medico generico oppure da uno specialista?

I professionisti specializzati vengono visti con occhi diversi dalle persone, e questa qualità è un biglietto da visita iniziale che potrebbe spianare la strada. Bisognerà, comunque, dimostrare sul campo tutte le competenze specialistiche.

Se millanti competenze e vieni scoperto per te sarà finita.
Dunque, il focus è la specializzazione della tua agenzia viaggi, lo scopo è essere ricordati per le tue particolari peculiarità.
In definitiva devi inserirti prepotentemente in una nicchia della nicchia.

Le domande che tu come consulente di viaggi devi porti sono:

  • chi sono tutte quelle persone che prenotano da sole i propri viaggi?
  • Cosa pensano?
  • Perchè lo fanno?
  • Cosa le spinge?
  • Perchè decidono di non andare in una agenzia viaggi?

Potresti scoprire che il risparmio non è un fattore determinante, mentre la scarsa fiducia negli operatori del settore sì. Oppure perchè pensano di poter fare meglio di un esperto del settore…

Se è vera la premessa, allora, una agenzia viaggi dovrebbe: 

  • comunicare professionalità (per fugare ogni dubbio e proporre il meglio),
  • ispirare fiducia con i fatti non a chiacchiere,
  • illustrare il valore aggiunto che può offrire,
  • puntare sulla sicurezza (chi vorrebbe brutte sorprese in viaggio?).

Ecco accennata una velocissima bozza di strategia comunicativa che potrebbe risultare vincente se applicata bene e con costanza nel tempo.

 

booking trovare nuovi clienti per agenzie viaggio

SPECIALIZZARSI NELL’OFFERTA: LE MIE PROPOSTE

Provo a fornirti ora qualche spunto che ho raccolto da una analisi di mercato personale per specializzarsi nella offerta.

Il settore dei viaggi di nozze. 

E’ sicuramente una “specializzazione” ma è la più inflazionata, anche se molto redditizia… Moltissime agenzie si limitano a proporre ai propri clienti suggerimenti di viaggi di nozze, in pratica fornendo pacchetti viaggio precostituiti e uguali a mille altri. 

Potresti osare, invece, una specializzazione della specializzazione, per esempio, “viaggi di nozze in camper” rivolgendoti ad una nicchia ed un target molto precisi di persone. Nicchia ristrettissima ma se sarai l’unico o uno dei pochissimi primeggiare sarà più semplice. 

Oppure “viaggi di nozze in barca a vela” o “luna di miele all’avventura”, per novelli sposi fuori dal comune che non temono rischi e vogliono sporcarsi i vestiti. Molte altre soluzioni si potrebbero trovare a seconda delle strategie e dei target che si vogliono colpire e, dunque, degli obiettivi prefissati. 

Dipende tutto da te: scegli la tua specializzazione peculiare e crea il miglior pacchetto turistico coerente.

– Viaggi avventura. 

Questo è un settore che si sta espandendo sempre più. Vale il discorso di prima. Qui per diversificarsi si potrebbero creare e inventare pacchetti personalizzabili unici, variare mete, location, sistemazioni, servizi. 

Si potrebbe costruire una offerta di pacchetti in base al grado di avventura: “moderatamente avventurosa”, “avventurosa”, “molto avventurosa” (per “tipi che non devono chiedere mai” per esempio la scalata di una parete rocciosa, dormire nel deserto, in una foresta, su un ghiacciaio o altre sfide “estreme” ecc). 

Oppure si potrebbe diversificare per caratteristiche: “viaggi avventura in moto”, “viaggi avventura a piedi”, “viaggi avventura in fondo al mare”, “in cima al mondo” o realmente selvaggi. Insomma tutto quello che serve per coniugare viaggi e avventura. 

Poi bisognerà strutturare una offerta curata nei minimi particolari e di qualità eccellente.

 

– Viaggiare di notte. 

La tua agenzia si potrebbe specializzare in viaggi per gli amanti della notte, che amano vivere e conoscere nuovi posti di notte. Vacanze del divertimento per  frequentare i locali più cool del mondo, il tour dei club alla moda, quelli con la migliore musica dal vivo, le bellezze della città di notte oppure, più sobriamente, culture e popoli che vivono e lavorano di notte. Il tuo obiettivo dovrà essere quello di elaborare offerte e pacchetti con esperienze decisamente poco comuni, avvincenti, interessanti, da poter raccontare fieri. C’è tutto un mondo da esplorare…

Il tuo obiettivo sarà quello di intercettare questa nicchia di persone interessate a questo tipo di vacanza. Sono pochi? Chissà. Se fossero tutti tuoi clienti sarebbero per te tantissimi…

 

– Vacanze di gruppo. 

Specializzarsi in vacanze di gruppo non è proprio originale ma la tua agenzia potrebbe differenziarsi per l’offerta, le caratteristiche dei viaggi o anche solo per alcuni servizi “eccezionali”. Penso a gruppi “vip” per vacanze di lusso oppure solo viaggi di lavoro per colpire il settore “business”. 

Tieni presente che chi ha bisogno di organizzare una vacanza di gruppo ha esigenze specifiche, particolari, spesso molto diverse dal viaggiatore singolo o in coppia. Riuscire ad intuire quali sono questi bisogni, prevederli e neutralizzarli con offerte di servizi mirati potrebbe fare per te la differenza. 

Se ci sono molti bambini il gruppo potrebbe avere bisogno di una “accompagnatrice baby sitter”, oppure di un fotografo professionista o di un videomaker per rendere davvero indimenticabile la vacanza. 

Le domande rimangono:

 perche quel dato gruppo di persone dovrebbe scegliere la tua agenzia viaggi? 

 cosa hai tu da offrire che gli altri non offrono?

 

-il viaggio con la scusa del corso.

 Un settore che potrebbe essere potenziato è quello della categoria: “viaggi formativi” nei quali si svolgono veri e propri corsi di qualunque genere.
Viaggio enogastronomico? 

Un corso di cucina con uno chef o semplicemente a casa di una persona del posto per imparare ricette tipiche
Viaggio fotografico? 

I corsi di fotografia si vendono tantissimo se poi il tutto avviene durante un viaggio in posti unici, magari fuori dai circuiti turistici, al seguito di un vero reporter, difficile credere che una offerta del genere passi inosservata. Certo bisogna puntare sul giusto target di persone e fare leva su particolari emozioni…

Le tipologie di viaggio sono moltissime, difficilmente riuscirai ad inventarne una ma di sicuro puoi rendere la tua offerta di idee per viaggiare unica, accattivante, deflagrante, irrinunciabile.

NB. ti sei accorto che non ho mai parlato di prezzo? Infatti differenziarsi per il prezzo non significa differenziarsi. In pratica non basta. Soprattutto per i viaggi le persone non scelgono quello che costa meno, anzi….

blog di viaggio seo copywriting travel

TROVARE NUOVI CLIENTI PER AGENZIE VIAGGI : METTERE AL CENTRO IL WEB

Ora, magari, ti è più chiaro: per fare tutto questo la Rete è fondamentale, anzi è la conditio sine qua non.
Questo significa avere una cura meticolosa della propria presenza e immagine su Internet, decidendo a tavolino le strategie comunicative e quelle di web marketing.

Se vuoi approfondire l’argomento su cosa c’è da fare per gestire al meglio agenzie viaggi o tour operator leggi la mia lista delle 30 cose da fare assolutamente.

Su questo versante sarà fondamentale creare e mantenere vivo il dialogo con gli utenti dei social, rispondere a tutti, offrire soluzioni, regalare idee e spunti.

Ci sono poi molte altre cose che devono essere fatte e riguardano la “parte tecnica”.
Mi riferisco alla creazione del sito web dell’agenzia viaggi, alla sua veste grafica, alla usabilità per i cellulari, alla sua indicizzazione e ottimizzazione (per esempio per le ricerche vocali o le ricerche locali…)

 

Se il web deve essere messo al centro del tuo business queste cose non possono rivestire un posto di secondo piano.

Un buon consulente web marketing è necessario per evitare errori gravi o irreparabili che si possono commettere specialmente nella prima fase delle impostazioni del lavoro futuro.

SCEGLIERE LE GIUSTE STRATEGIE DI WEB MARKETING

Qual è il colmo per un esperto di viaggi? Navigare a vista e vagare senza sapere dove andare.
Ecco perchè una strategia è fondamentale: è il tuo itinerario di viaggio nel mondo del business.

E sono tante le cose da pianificare e decidere:

  • organizzare e dettagliare il content marketing
  • stilare un piano editoriale per il blog
  • piano editoriale per i social
  • ideare strategie per le Facebook Ads
  • come fare pubblicità su Instagram
  • come utilizzare Google Ads
  • sfruttare al meglio Google Maps
  • aprire e curare la pagina di Google my Business
  • sfruttare al meglio altri tools gratuiti e non per aumentare visibilità

Come vedi, oltre le “sponsorizzate” c’è di più. 

Solo un social media manager esperto insieme ad un consulente seo possono riuscire a mettere in atto le azioni su descritte (e non sono nemmeno tutte).

A TE IL LAVORO DI CONSULENTE VIAGGI, A NOI QUELLO DI CONSULENTE DIGITAL MARKETING

Se sei arrivato a leggere fin qui vuol dire che qualcosa di interessante l’hai trovata e di questo siamo molto contenti.
Sono sicuro che saprai elaborare gli spunti e calarli bene nella tua attività, dedicandoti alla qualità non solo dei tuoi pacchetti ma anche a quella della loro presentazione sul web.

Non pensare che il lavoro sia poco o facile, basta un piccolo errore per rovinarsi una reputazione.

Non pensare di risparmiare su questo versante.

Ormai hai capito che la vetrina virtuale è mille volte più importante di quella reale di vetro.

Avrai anche capito che le idee non ci mancano anche perchè veniamo ispirati da imprenditori capaci e innovatori.

Ci piace distinguerci dalla massa.

E ora sai perchè.

Passa ad una gestione professionale dei social

Non è più tempo di perdere tempo. Non farti sorpassare dai tuoi concorrenti. Fatti notare ed apprezzare.
Ora


 

Vuoi sapere quali sono le prime 3 cose che devi assolutamente fare per riuscire a vendere di più attraverso i social?  
Inviaci i link delle tue pagine e noi effettueremo GRATIS uno studio approfondito e ti illustreremo LE TUE PRIORITA’ per migliorare la tua immagine social e attirare più clienti. 

RICHIEDI ORA L’ANALISI GRATIS SENZA IMPEGNO

Leave a Reply

Facebook Twitter Linkedin Instagram Pinterest